GARE ATTIVE

ID: 141 Scadenza: 15/12/2022 12:00
Scadenza: Servizi | Criterio: Qualità prezzo | Procedura: Aperta
SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA

Avvisi di gara

05
DEC 22

SPOSTAMENTO DATA APERTURA BUSTA A - Affidamento del servizio di refezione scolastica per gli alunni della scuola dell’infanzia statale del Comune di Martano (LE) - CIG: 9479171B5C


Si comunica che, per esigenze d’ufficio, l’apertura delle buste, fissata per la data odierna alle ore 9:00, è rinviata al giorno 07/12/2022 alle ore 9:00....
23
NOV 22

Pubblicazione verbali di gara


Si comunica che, relativamente alla procedura in oggetto, è stato pubblicato nella sezione “Allegati” il seguente verbale di gara: - verbale del 22_11_2022 La presente comunicazione è inviata ai sensi e per gli effetti  degli artt. 29, 32 e...
21
NOV 22

Modifica date procedura Aperta: Procedura aperta per l’affidamento dei “Lavori di riqualificazione e pedonalizzazione degli spazi di connessione tra la Chiesa madre e la Congrega e Casa parcheggio – Comune di Botrugno”.  CIG: 946741994E  -  CUP


Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti15/11/2022 12:00Scadenza presentazione offerte21/11/2022 08:00Apertura delle offerte22/11/2022 ...
21
NOV 22

Spastamento data di apertura buste


Si comunica che, per esigenze d’ufficio, l’apertura delle buste, fissata per il giorno 21/11/2022 alle ore 9:00, è rinviata al giorno 22/11/2022 alle ore 9:00....

Aggiornamenti normativi

Problemi tecnici in fase di caricamento dei files...

Può accadere che scada il termine fissato per la partecipazione alla gara e che il concorrente non riesca a portare a termine la procedura di caricamento dei files in tempo utile per la valida partecipazione. Questa evenienza, tuttavia, non pregiudica il concorrente sempre ed in ogni caso perché, come chiarito nella sentenza n.7202/2022 del T.A.R. Campania Sezione Prima, si tratta di stabilire se ricorra effettivamente un’ipot...
Il mero accertamento del provvedimento di risoluzione...

Il mero accertamento del provvedimento di risoluzione per inadempimento non fa scattare la sanzione espulsiva in quanto, sebbene in astratto si possano configurare “significative o persistenti carenze nell’esecuzione di un precedente contratto”, queste a loro volta devono essere autonomamente valutate dalla stazione appaltante ai fini dell’esercizio del potere escludente dalla specifica gara. Lo ribadisce Tar Veneto,...
Concessione di servizi e verifica di anomalia...

Concessione del servizio di gestione dei parcheggi. La gara è stata dichiarata deserta per anomalia delle offerte presentate. Secondo la ricorrente, collocata al primo posto della graduatoria provvisoria prima della verifica dell’anomalia, la motivazione dell’esclusione ( esposizione di costi maggiori dell’ammontare dei ricavi stimati dalla stazione appaltante, con conseguente presentazione di un’offerta in perdita...
...

Il Tar Lazio, nel respingere il ricorso, conferma la giurisprudenza ( vedasi https://www.giurisprudenzappalti.it/sentenze/certificazioni-emas-e-iso-14001-sono-equipollenti/ ) che ha stabilito l’equivalenza tra le Certificazioni Emas ed ISO 14001. Questa la decisione di Tar Lazio, Roma, Sez. II bis, 30/11/2022, n. 15993: Il profilo dirimente da valutare, ai fini dell’apprezzamento della fondatezza o meno della prima ce...
Procedura negoziata art.63 ed infungibilità...

Il Tar Piemonte è stato chiamato ad esprimersi su ricorso avverso una procedura negoziata senza bando ( articolo 63 comma 2 lettera b) n. 2 del Codice )  che ha concesso la fornitura direttamente ad un operatore, senza previa consultazione di altri, in violazione ( a detta della ricorrente ) dei limiti al ricorso alla procedura negoziata. Il Tar Piemonte respinge il ricorso, ribadendo i principi in tema di infungibilità di pro...
...

La ricorrente risultava vincitrice della gara indetta dalla stazione appaltante nell’ottobre 2018 per l’affidamento dei servizi di gestione, accertamento e riscossione coattiva dei tributi, stipulando un contratto della durata di cinque anni. A gennaio 2022, il Comune risolveva il contratto per il preteso mancato raggiungimento degli obiettivi di riscossione. Successivamente alla risoluzione del contratto (contestata dalla societ&ag...
Chi non partecipa alla procedura può contestare...

La risposta arriva dal Consiglio di Stato che nella recente sentenza N. 9138/2022 ha affrontato la questione dell’interesse ad agire del soggetto che, pur rientrando nel novero dei soggetti che secondo le previsioni del bando sono ammessi a partecipare alla procedura, non ha partecipato perché l’avviso pubblico conteneva delle “clausole immediatamente escludenti”. Con la sentenza in questione il Consiglio di Stato,...
La verifica sul rispetto dei minimi salariali...

In forza del combinato disposto degli artt. 95, comma 10, e 97, comma 5, lett. d) del d.lgs. n. 50/2016, prima dell’aggiudicazione le stazioni appaltanti devono verificare che il costo del personale non sia inferiore ai minimi salariali retributivi. Tale accertamento, che mira esclusivamente a controllare il rispetto del salario minimo ( non è una verifica sull’anomalia dell’offerta ), è sempre obbligatorio, anche...
Monte ore contrattuale, monte ore teorico, ore...

Il Consiglio di Stato, nell’accogliere l’appello, ricorda cosa si debba intendere per  a) monte ore contrattuale; b) monte ore teorico; c) ore mediamente lavorate. Il monte ore contrattuale si riferisce al rapporto tra stazione appaltante ed appaltatore, ovvero alla quantità di prestazioni che il secondo dovrà erogare a favore della prima: si tratta, in buona sostanza, dell’obbligazione principale dell’...
La violazione del termine per l’invio della...

Le sanzioni impugnate sono scaturite dall’esclusione di impresa da procedura di gara, cui la stessa aveva partecipato quale mandataria del RTI risultato aggiudicatario, venendone poi esclusa per falsa dichiarazione in merito al possesso del requisito di adeguata capacità tecnico-organizzativa. A distanza di 14 mesi dall’accertamento dei fatti, la stazione appaltante segnalava l’irregolarità accertata all’ANA...
TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Provincia di Lecce

Via Umberto I, 13 Lecce (LE)
Tel. +39 08326831 - PEC: protocollo@cert.provincia.le.it